Nuova policy

Policy del blog, da qui a un tempo x

martedì 9 giugno 2015

Perché Tea deve lavare molto spesso le mani

Tasha Sturm, microbiologa del Cabrillo College di Aptos, California, ha chiesto a suo figlio appena rientrato dal parco, di poggiare la sua mano su una piastra di Petri ─ che è uno di quei contenitori cilindrici bassi e piatti tipici dei laboratori di biologia. Dopo avergli fatto mettere la mano, ha conservato la piastra alla temperatura del corpo umano per circa 24 ore.

Il risultato, il giorno dopo, è quello che vedete in foto. Da una prima analisi, secondo la biologa, quella cosa bianca in basso a destra sono batteri della classe Bacilli; quelli rotondi bianchi sono Staffilococchi; quelli gialli e arancioni sono Lieviti (simili a quelli della candida). 


Sturm ha pubblicato l'immagine su Microbe World, un sito specializzato in microbiologia, e poi è stata anche intervistata da "Today" di NBC (in Italia la notizia l'hanno ripresa quelli di Giornalettismo).

(Per i meno assidui, Tea è mia figlia duenne)



Nessun commento:

Posta un commento

Commenta quel che vuoi o come vuoi. Ma cerca di mantenere quella che i più fighi chiamano "netiquette" e che qui chiamiamo "buon senso". Se poi riesci a dire anche qualcosa di intelligente, meglio.
Grazie