Nuova policy

Policy del blog, da qui a un tempo x

giovedì 14 maggio 2015

Nota di colore, quello non è al Afari

C'è stato un raid americano in questi giorni che secondo il ministero della Difesa iracheno avrebbe ucciso un leader secondo (o forse primo) nella scala gerarchica dello Stato islamico. A parte che la notizia non ha conferme dal Pentagono, e che invece i nostri media la danno per assodata, su Repubblica prima e su la Stampa dopo, è uscita con la foto sbagliata. Quello delle immagini è Abu Qatada al Filistini, notissimo elemento del mondo jihadista, incarcerato e processato a Londra per legami con al Qaeda.

Per trovare la foto giusta di al Afari (o al Afri, che dir si voglia), bastava cercare su Wikipedia. Ma niente.

Rep


Stampa
Nota: dopo che è da ieri sera che se ne parla, adesso, in mattinata odierna, Rep ha corretto la foto. La Stampa non ancora, sugli altri non c'è speranza.



Nessun commento:

Posta un commento

Commenta quel che vuoi o come vuoi. Ma cerca di mantenere quella che i più fighi chiamano "netiquette" e che qui chiamiamo "buon senso". Se poi riesci a dire anche qualcosa di intelligente, meglio.
Grazie