Nuova policy

Policy del blog, da qui a un tempo x

martedì 23 settembre 2014

How Isis works

Il New York Times ha semplificato al massimo le cose, e ha creato un sussidiario ─ comodo e intuitivo ─ su quello che fa lo Stato Islamico: organizzazione, territori, finanziamento, armi, direzione. Cose che per molti sono già note ─ anche per quelli che seguono questo blog, dato che sono state spesso ripetute ─, ma che voglio fissare in un post, tipo un appunto. (Anche perché l'approfondimento del NYTimes è fatto molto bene).


Faccio notare che l'ultimo aggiornamento risale al 16 settembre. Molto probabilmente qualcosa cambierà visti gli ultimi sviluppi: tra l'altro, nel frattempo, il NYT ha deciso che chiamerà lo Stato Islamico solo IS, questione di forma ─ anche di sostanza, in realtà ─ che però mi piace sottolineare.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta quel che vuoi o come vuoi. Ma cerca di mantenere quella che i più fighi chiamano "netiquette" e che qui chiamiamo "buon senso". Se poi riesci a dire anche qualcosa di intelligente, meglio.
Grazie