Nuova policy

Policy del blog, da qui a un tempo x

martedì 5 agosto 2014

Il peso delle lobby mediorientali in USA

L'idea, a dire il vero copiata da al-Monitor, è quella di scrivere dei pezzi che raccontino un po' il ruolo delle lobby mediorientali - sempre tanto chiacchierate e criticate, rispettate e cercate - all'interno del mondo politico statunitense.

Si parte dalla Turchia. I pezzi sono Formiche.

Nota: prima si chiamava solo "Il peso delle lobby in USA", ma trattando solo di alcuni paesi esteri e (principalmente mediorientali) e non di tutte le altre realtà lobbistiche che gravitano a Washington, è stata aggiunta la parola "mediorientali".



Nessun commento:

Posta un commento

Commenta quel che vuoi o come vuoi. Ma cerca di mantenere quella che i più fighi chiamano "netiquette" e che qui chiamiamo "buon senso". Se poi riesci a dire anche qualcosa di intelligente, meglio.
Grazie