Nuova policy

Policy del blog, da qui a un tempo x

venerdì 18 aprile 2014

La lotta al terrorismo passa anche dai troll

Non è notizia che stupisce, sapere che fossero presenti in rete profili controllati dagli uomini del governo americano - e non solo - per osservare da vicino le attività, intense, influenti, importanti, che i gruppi islamisti stanno portando avanti on line negli ultimi anni. Quello che magari desta più scetticismo, è che uno di questi profili, ormai sia diventato ufficiale, alla luce del sole, e che litighi costantemente con quelli dei vari gruppi o militanti jihadisti. Dalla Casa Bianca si difendono dicendo che non stanno facendo trolling, ma stanno cercando di dissuadere militanti e simpatizzanti, attraverso argomentazioni valide. Funziona davvero? Difficile dirlo.

Ne ho scritto per Formiche.



Nessun commento:

Posta un commento

Commenta quel che vuoi o come vuoi. Ma cerca di mantenere quella che i più fighi chiamano "netiquette" e che qui chiamiamo "buon senso". Se poi riesci a dire anche qualcosa di intelligente, meglio.
Grazie