Nuova policy

Policy del blog, da qui a un tempo x

mercoledì 19 marzo 2014

Occhio a Israele sull'Iran

Secondo quanto riportato da Haaretz, Israele starebbe pensando a intraprendere iniziative unilaterali contro l'Iran - non escludendo la possibilità di attacchi armati. Dalle parole del ministro della Difesa Moshe Ya'alon, citate dal quotidiano, si apprende la profonda delusione di Gerusalemme sui negoziati per il nucleare iraniano - riferendosi alla confusa mollezza dei colloqui ha detto «quando si tratta di negoziare in un bazar persiano, gli iraniani erano meglio».

Delusione rivolta soprattutto contro l'alleato storico, gli Stati Uniti. Ya'alon ha criticato aspramente la politica internazionale di Obama, accusandoli di traccheggiare per passare la patata bollente al prossimo presidente, e parlando di come anche altri Paesi - per esempio i cinesi (Ya'alon avrebbe parlato con alcuni alti funzionari in un vertice a Singapore), ma anche l'asse arabo sunnita - vivrebbero lo stesso sentimento. Neanche a dirlo, è stata tirata in ballo anche l'Ucraina «dove gli Stati Uniti stanno dimostrando debolezza». 


Nessun commento:

Posta un commento

Commenta quel che vuoi o come vuoi. Ma cerca di mantenere quella che i più fighi chiamano "netiquette" e che qui chiamiamo "buon senso". Se poi riesci a dire anche qualcosa di intelligente, meglio.
Grazie