Nuova policy

Policy del blog, da qui a un tempo x

giovedì 6 marzo 2014

Le sanzioni mosce di Obama alla Russia

Intorno alle 13:40, ora italiana, è stata diffusa una breaking news da Sky News che annunciava l'approvazione di sanzioni da parte dell'Amministrazione americana, nei confronti della Russia per la crisi scatenata in Ucraina.

Il testo integrale dello statement diffuso è stato raccolto da Christian Rocca sul suo blog (ma indubbiamente potrete trovarlo anche altrove).

Essenzialmente, al di là dei giri di parole e delle condanne di cui ci siamo riempiti le orecchie in questi giorni, si tratta soltanto di atti indirizzati alla restrizione della libertà di movimento di per cittadini russi e ucraine che rappresentano una minaccia all'integrità e alla sovranità territoriale dell'Ucraina. Si parla di concessione di visti, niente di più; dunque sanzioni analoghe a quelle che il Dipartimento di Stato aveva emesso verso i responsabili delle repressioni delle rivolte di piazza Maidan già a febbraio. Carney, il portavoce della Casa Bianca, ha fatto sapere diramando il comunicato, che comunque gli Stati Uniti si riservano la possibilità di attuare ulteriori provvedimenti.

Come si diceva già, figuriamoci se certe cose possono intimorire Putin.

(Per chi fosse interessato, ieri, ho provato a fare un po' il punto della situazione in un articolo su Formiche).

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta quel che vuoi o come vuoi. Ma cerca di mantenere quella che i più fighi chiamano "netiquette" e che qui chiamiamo "buon senso". Se poi riesci a dire anche qualcosa di intelligente, meglio.
Grazie