Nuova policy

Policy del blog, da qui a un tempo x

venerdì 21 marzo 2014

Le basi militari in Crimea passate alla Russia

Il Kiyv Post ha pubblicato una mappa in cui sono riportate tutte le basi e i luoghi sensibili in cui i russi hanno occupato le postazioni, cacciando l'esercito ucraino - praticamente quello che era successo un paio di giorni fa alla sede dello stato maggiore della marina a Sebastopoli, concluso con il rapimento e rilascio del comandante della flotta ucraina, Serghiei Gaiduk. Il processo di passaggio del controllo si è concluso oggi con l'ultima base, quella dell'Aviazione di Belbek, dove i 250 militari che erano rimasti dentro, si sarebbero raccolti in piazza d'armi per bruciare documenti sensibili, prima di cedere all'ultimatum che i russi aveva fissato per la mattinata odierna.




Nessun commento:

Posta un commento

Commenta quel che vuoi o come vuoi. Ma cerca di mantenere quella che i più fighi chiamano "netiquette" e che qui chiamiamo "buon senso". Se poi riesci a dire anche qualcosa di intelligente, meglio.
Grazie