Nuova policy

Policy del blog, da qui a un tempo x

martedì 4 febbraio 2014

Al-Qaeda scarica l'Isis

«Not a branch of al-Qaeda», si legge così su uno statement ufficiale del Comando centrale dell'organizzazione, diffuso su diversi forum jihadisti, a proposito dell'Isis (Islamic State of the Iraq and al-Sham). Il gruppo, guidato da Abu Bakr al-Baghdadi, molto attivo tra le forze ribelli nel conflitto siriano, si era da subito distinto per la crudeltà della propria azione e per l'eccessiva radicalità, tanto da essere inviso alla guida centrale al-Zawahiri - che aveva concentrato il suo appoggio sull'altro grande gruppo qaedista coinvolto nella guerra in Siria, al-Nusra, considerato più vicino alle nuove politiche dell'organizzazione. (Se ne parla anche si CNN).

Ne ho scritto su Formiche.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta quel che vuoi o come vuoi. Ma cerca di mantenere quella che i più fighi chiamano "netiquette" e che qui chiamiamo "buon senso". Se poi riesci a dire anche qualcosa di intelligente, meglio.
Grazie