Nuova policy

Policy del blog, da qui a un tempo x

mercoledì 15 gennaio 2014

Che dice Obama sul libro di Bob Gates

Ad essere sincero, non avevo letto la replica di Obama alle critiche esposte nell'autobiografia di Robert Gates, ex capo del Pentagono, che ha scosso Washington nei giorni passati.

Scrive il Washington Post che il presidente alla presenza di alcuni giornalisti, sarebbe voluto tornare personalmente sull'argomento - dopo che se ne erano occupati sia il portavoce Carney, che Caitlin Hayden, la portavoce del Consiglio di sicurezza nazionale. «Il Segretario Gates è stato un eccezionale segretario alla Difesa, un mio buon amico e gli sarò sempre grato per il suo servizio» - ha commentato Obama, ricordando che fa parte del suo ruolo di Commander in chief  «analizzare i dettagli» delle politiche che mandano uomini e donne incontro al pericolo, aggiungendo che «il lavoro non è ancora finito», e che continuerà «ad avere fede nella nostra missione e un'incrollabile fiducia nelle nostre truppe».

«La cosa importante è che - ha concluso riferendosi all'attuale strategia in Afghanistan - abbiamo la giusta politica anche se la questione è difficile e lo è sempre stata. La guerra non è mai facile».

Poca roba, non mi ero perso niente.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta quel che vuoi o come vuoi. Ma cerca di mantenere quella che i più fighi chiamano "netiquette" e che qui chiamiamo "buon senso". Se poi riesci a dire anche qualcosa di intelligente, meglio.
Grazie