Nuova policy

Policy del blog, da qui a un tempo x

giovedì 19 dicembre 2013

Il turducken di Obama

Obama Warrenizing
A proposito di Elizabeth Warren, di Obama, dello spostarsi a sinistra per accontentare un crescente populismo (di sinistra), quella base che chiede e che vuole, quei temi e quegli argomenti su cui si trova un consenso facile e comodo; l'essere anti-establishment e anti strutturazioni del potere, raccogliere applausi e riprendersi un po' di popolarità; Bill de Blasio che ha stregato la sinistra italiana (e anche qualcuno che si dice liberista, e che forse in quel caso aveva sbagliato cavallo); e pure un po' delle dichiarazioni sulle slot machine di Renzi, fuori tempo - parlamentare - ma assolutamente nei tempi - della gente.

E poi capire se certe strategie politiche, sono profonde, sono vera e propria nuova energia propulsiva dell'azione politica, o se invece si tratta di un maquillage da popolarità, la faccia tirata a lucido per (ri)prendere i voti - alle mid term, o chissà, alle europee.

Insomma, c'è un po' tutta questa roba, in un post che ho scritto per Formiche: "La svolta, un po' a sinistra, di Obama".

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta quel che vuoi o come vuoi. Ma cerca di mantenere quella che i più fighi chiamano "netiquette" e che qui chiamiamo "buon senso". Se poi riesci a dire anche qualcosa di intelligente, meglio.
Grazie