Nuova policy

Policy del blog, da qui a un tempo x

venerdì 27 dicembre 2013

Le dimensioni contano: l'Africa

In questo ultimo periodo del 2013, le vicende interne al continente africano, hanno occupato un ruolo centrale nel dibattito mondiale. A cominciare dalle ultime, in Sud Sudan e Repubblica Centrafricana. Ma restano ancora aperte le questioni del terrorismo islamista in Somalia e l'instabile situazione della Repubblica del Congo. E poi c'è il nord: con i paesi arabi del Medirraneo - Egitto in primis - ancora alle prese con le stesse problematiche che hanno infiammato la "primavera araba". Solo per fare alcuni esempi.

Molti Paesi africani, stanno crescendo economicamente a ritmo vertiginoso, Botswana, Nigeria, ma anche il Sud Africa: tra immensi contrasti e contraddizioni sociali.

La necessità di avviare una policy comune, vera e solida, sembra dunque farsi ogni momento più impellente: sia come regolazione dello sviluppo, sia come meccanismo di definizione dei limiti umani e sociali. Non sarà facile anche per le immense estensioni geografiche in ballo, sicuramente servirà il supporto - vero, solido, e serio (soprattutto) - di un Occidente che in questo momento sembra a tutti gli effetti sfiancato (e che dovrà trovare la forza per resistere alla tentazione dello sfruttamento, per valutare i paesi africani come effettivi partner "alla pari").

La mappa sotto, mette in relazione l'estensione superficiale africana, con quella di alcuni territori del mondo. Le dimensioni contano: anche per questioni di (in)governabilità.


Nessun commento:

Posta un commento

Commenta quel che vuoi o come vuoi. Ma cerca di mantenere quella che i più fighi chiamano "netiquette" e che qui chiamiamo "buon senso". Se poi riesci a dire anche qualcosa di intelligente, meglio.
Grazie