Nuova policy

Policy del blog, da qui a un tempo x

mercoledì 6 novembre 2013

La Formula Uno diventerà ibrida

Con ogni probabilità la nuova generazione delle vettura di Formula Uno, sarà spinta da motori ad alimentazione ibrida. Gli attuali motori V8 da 2,4 litri, saranno scalzati da altri a piccola capacità, 1.6 litri V6 turbo. Unità ibride, che genereranno una propulsione molto maggiore dalla rigenerazione energetica, sfruttando l'energia del calore residuo del turbocompressore.

La mossa, è stata studiate per due ragioni: da un lato porsi all'interno di un generale atteggiamento di attenzione alle tematiche ambientali, e dall'altro riflettere i nuovi indirizzi del mercato automobilistico, dove l'ibrido sta prendendo sempre più spazio. In tal senso, dimostrare che motori con questa tecnologia possono arrivare ai livelli estremi di prestazioni, rappresenterebbe anche un'operazione di marketing per aziende come Mercedes o Reanult, impegnate sia nel settore corse che in quello vendite.

L'iniziativa non ha incontrato fin a questo momento, il consenso del patron Bernie Ecclestone, che giudica il rumore prodotto dalle vetture non sarebbe accattivante. Ma dietro c'è anche una questione economica. Le squadre rischierebbero di vedere triplicata la spesa per la fornitura: dai 7 milioni di dollari che normalmente un team spende per il corpo motori, si potrebbe passare a circa 20 milioni, dovuti allo sviluppo della nuova tecnologia. Questo in un momento in cui l'economia globale sta emergendo dalla recessione e trovare investimenti necessari ad affrontare un'intera stagione diventa sempre più difficile.

Un bella idea, ma che poco importa: tanto al terzo giro dopo la partenza, quasi tutti ci addormenteremo sul divano ugualmente.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta quel che vuoi o come vuoi. Ma cerca di mantenere quella che i più fighi chiamano "netiquette" e che qui chiamiamo "buon senso". Se poi riesci a dire anche qualcosa di intelligente, meglio.
Grazie