Nuova policy

Policy del blog, da qui a un tempo x

mercoledì 13 novembre 2013

Gli Stati Uniti raccolti soltanto in undici stati

Il giornalista del Portland Press Herald Colin Woodard ha scritto un saggio dal titolo "American Nations: A History of the Eleven Rival Regional Cultures of North America". La teoria dietro al libro, è che i 50 stati e il distretto federale di Washington D.C. degli Stati Uniti, in realtà potrebbero essere accorpati in 11 macro-stati: delle micro-nazioni in grado di giocare comunque ruoli di player internazionali, accomunate da tradizioni culturali, origini e storie evolutive, dialetti, comportamenti sociali e preferenze politiche; caratterestiche che ne delineano la cultura dominante, molto di più delle reali divisioni amministrative.

Il mosaico dei "macro-stati" statunitensi è stato ricostruito da Woodard sulla base dei limiti delle contee.

Gli Stati Uniti divisi in 11 micro-nazioni
Ho scritto un articolo per The Post Internazionale che racconta come tali differenze si delineano nei comportamenti e nell'approccio agli affari correnti di qualsiasi genere e grado, e di come tale circostanza condizioni profondamente la politica e la società americana, tanto da renderla quasi ingovernabile.

Il link è qua: "Le undici Americhe".


Nessun commento:

Posta un commento

Commenta quel che vuoi o come vuoi. Ma cerca di mantenere quella che i più fighi chiamano "netiquette" e che qui chiamiamo "buon senso". Se poi riesci a dire anche qualcosa di intelligente, meglio.
Grazie