Nuova policy

Policy del blog, da qui a un tempo x

mercoledì 6 novembre 2013

A la romana

Il collocamento dei Btp Italia di oggi, ha chiuso con la cifra record di 22,3 miliardi di euro. Praticamente l'1 per cento del debito pubblico nazionale.

L'emissione dei titoli quadriennali ha trovato l'interesse di 299.588 italiani: padri, nonni, zii, piccoli investitori che hanno deciso, in un moto quasi patriottico, di affidare parte dei propri risparmi al nostro Stato. Credibilità, affidabilità, futuro? O la sana tradizione italiana di dividere il conto alla pari? (Si scherza, eh!?)

Si tratta di un record storico non solo per l'Italia, ma di un «record assoluto in Europa per un collocamento diretto sul pubblico retail e record storico per contratti e controvalore in una singola giornata sul Mot», commento di Borsa Italiana.

Per fortuna, la frase di Berlusconi «i miei figli come gli ebrei sotto Hitler», è stata diffusa dopo la chiusura dell'asta: sennò addio credibilità. (Si ri-scherza, ma anche no).

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta quel che vuoi o come vuoi. Ma cerca di mantenere quella che i più fighi chiamano "netiquette" e che qui chiamiamo "buon senso". Se poi riesci a dire anche qualcosa di intelligente, meglio.
Grazie