Nuova policy

Policy del blog, da qui a un tempo x

giovedì 17 ottobre 2013

Fin quando

La domanda sarebbe "che cosa è il bene?", ma come fai a parlarne - adesso poi, che manca poco a mezzanotte, stanco ancora più del solito dopo una partita di calcetto di quelle che pensi a come andava una volta e adesso invece non va più. Stanco.

Allora per restringere un po' il campo, accorciare il tiro, limitare il bersaglio, il punto si può spostare su questo (complicato, comunque, e senza risposta ugualmente): quando e fin quanto la regolazione di un sistema per cercare il bene - qualsiasi esso sia - secondo piani e progetti, idee e visioni, o anche ideologie e idiosincrasie, dogmi e credo, può essere giusta? E dove, a che punto o a che ora, bisogna lasciare che quel bene si si autodetermini, prenda coscienza da sé, si affranchi, indipendentemente dalle regole, dal male?

Fino a che livello cercare di inseguire il bene, vale ancora come bene?

"Guai a voi, dottori della legge, che avete tolto la chiave della scienza. Voi non siete entrati, e a quelli che volevano entrare l'avete impedito" (Luca 11, 47-54).

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta quel che vuoi o come vuoi. Ma cerca di mantenere quella che i più fighi chiamano "netiquette" e che qui chiamiamo "buon senso". Se poi riesci a dire anche qualcosa di intelligente, meglio.
Grazie