Nuova policy

Policy del blog, da qui a un tempo x

mercoledì 3 aprile 2013

Oh mamma mi ci vuol la fidanzata

Ieri sera mentre parlavamo Dan - che per i meno attenti è mi moglie, nonché il motivo della prima parte del nome di questo mio blog - mi ha dato la più azzeccata descrizione su come Bersani sta vivendo in questo momento la situazione incarico-Capo dello Stato-saggi. Diciamo di come sta traghettando, lui stesso, la sua figura, dal pre-incarico al post-leader.
Ecco, lei dice che praticamente è come quando ti lascia la fidanzata e tu non ne vuoi sapere. E con gli altri dici che è solo una pausa di riflessione, che insieme potreste stare ancora bene e che vedi davanti un bel futuro con lei, che è e resta la donna della tua vita. Poi però, lei ti ha lasciato, pensa ad altro e/o altri, e alla fine quella che tu chiami "pausa di riflessione" si concluderà con lei che va fuori a studiare e nemmeno la vedrai più.
Che poi se "in amor vince chi fugge", allora adesso, con calma, fossi in Bersani, fuggirei. Lontano.

p.s. è sempre brutto accanirsi con chi soffre, lo so. Non ho mai preso in giro nessuno dei miei amici che dopo essere stati scaricati s'erano arricchiti d'amore stilnovesco. Questa non è una presa in giro. È una constatazione. Per altro azzeccata.

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta quel che vuoi o come vuoi. Ma cerca di mantenere quella che i più fighi chiamano "netiquette" e che qui chiamiamo "buon senso". Se poi riesci a dire anche qualcosa di intelligente, meglio.
Grazie