Nuova policy

Policy del blog, da qui a un tempo x

martedì 19 marzo 2013

La storiografia dell'istante

Il sito de Il Messaggero, oggi, va così sulle nomine dei capogruppo PD.


 E per capire che non è un refuso, basta leggere l'articolo, che non so come mai ma da stamattina ancora non è stato cambiato. Cito:
"L'assemblea del Pd ha votato per alzata di mano, con un astenuto, l'elezione di Luigi Zanda a capogruppo del Pd al Senato. Il Partito democratico sceglie quindi di proseguire sulla via del rinnovamento e non conferma Dario Franceschini. Lo stesso si profila al Senato, dove in pole position per prendere il posto di Anna Finocchiaro c'è Roberto Speranza."

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta quel che vuoi o come vuoi. Ma cerca di mantenere quella che i più fighi chiamano "netiquette" e che qui chiamiamo "buon senso". Se poi riesci a dire anche qualcosa di intelligente, meglio.
Grazie