Nuova policy

Policy del blog, da qui a un tempo x

martedì 5 marzo 2013

Eraldo Isidori: un nome una garanzia

Miscredente su internet blog e social network, compassionevole verso quei malati "nati sfordunadi" dei gay, disconosce l'eutanasia (nel senso che non sa cos'è, per niente), attento contro la "spigolazione" sulla liberalizzazione delle droghe leggere, convinto della necessità di neutralità occidentale sulle questioni di Gaza ("roba tra cristiani e buttisti") e soprattutto ormai rassegnato alla fine del cinema, lui che amava tanto "Buddespense e Terensill".

Gente della Lega.






Nessun commento:

Posta un commento

Commenta quel che vuoi o come vuoi. Ma cerca di mantenere quella che i più fighi chiamano "netiquette" e che qui chiamiamo "buon senso". Se poi riesci a dire anche qualcosa di intelligente, meglio.
Grazie