Nuova policy

Policy del blog, da qui a un tempo x

mercoledì 12 ottobre 2011

Se questa è politica

La risposta, sarà anche sì, e va bé, lo so. Ma la domanda è retorica, tipo quella di Levi, tenendo i piedi a terra, sia chiaro. 
Ieri è successo quello che è successo alla Camera, e non c'è molto da tornarci sopra. E' una circostanza storica, il Governo è andato sotto con Berlusconi in Aula. In più il Governo in quella votazione non poteva andare sotto, per legge: l'assestamento di bilancio deve essere approvato dalla maggioranza, per legge ripeto. E qui il fatto è ancora più storico, come ha ricordato Fini - in realtà dovrebbe essere successo qualcosa di analogo con Goria e con Andreotti. Che poi, a pensarci bene, è anche una questione di rispetto: il Presidente del Consiglio che "scende" in aula a votare e che non riesce a portare a casa il risultato è una roba brutta brutta. Ma lasciamo perdere questo. Adesso, a caccia aperta ai traditori dentro al PdL, mi viene da chiedere se questa può essere la Politica che si merita l'Italia. E francamente credo di no, anche tenendo in considerazioni tutti i nostri difetti e i nostri vizi. 
E' possibile che la nostra situazione sia aggrappata ad un Ministro - Tremonti - che combatte un corpo a corpo personale, il proprio regolamento di conti, con il Premier?
E' possibile che la nostra politica nazionale, sia in balia degli scontri interni ad un partito territorializzato come la Lega - di cui avrò occasione di parlare? (per la cronaca, infatti, sembra che all'appello al voto, mancassero anche 4 maroniti).
E' possibile che la nostra politica sia vincolata dalle alzate d'ingegno di un filo-fascista, che ieri ha deciso di fare lo sgambetto, solo perché vuole qualcosa in più di quello che ha avuto?
E' possibile che la nostra politica si debba aggrappare alle richieste di poltrone di un ex democristiano, ex giornalista, che si è ricordato tardi di come si fa a fare il duro?
E' possibile che la nostra politica debba oscillare per i capricci di un ex-ministro che nonostante una clamoroso figura di merda internazionale, quella volta della casa, ancora si ostina a solcare i banchi del Parlamento e ad alzare il tono della sua voce?
Ditemi se questa è Politica, ditemi se questo è possibile in un paese civile. E quello che dico è confermato da dichiarazioni sfuggite e comportamenti sfuggenti. Se la Mussolini chiede a Scilipoti di "restituire tutto quello che ha avuto", allora non sono io che mi sbaglio, giusto?



2 commenti:

  1. no questi sono affari... la politica non si fa più da anni in questo paese.
    un saluto

    RispondiElimina
  2. I TENTACOLI DELLA PIOVRA Hanno stretto nella sua morsa L’ITALIA
    La Mafia organizzazione ormai obsoleta serve da manovalanza
    alla Mafia Moderna
    che distendendo i suoi tentacoli in ogni branchia Vitale de L’Italia ha reso il Popolo schiavo Assoggettandolo suo malgrado al loro Potere

    Senza saperlo molti sono diventati Picciotti al servizio della Piovra
    che si è estesa in tutte le branchie che guidano L’ECONOMIA .
    Le Banche fanno da quartier Generale da cui gestiscono il Potere .

    Distribuendo i suoi Picciotti in Politica
    sono arrivati ha gestire le leve del Potere arrivando a far Parte
    di cariche Istituzionali nei Governi
    ed in parte anche nella Magistratura senza fare spargimenti di sangue.
    All’occorrenza per quello ci sono i manovali della vecchia Mafia

    Ogni tanto cercano di alzare la cresta ma vengono subito richiamati all’ordine.

    Vi siete chiesti perché In questi ultimi anni la lotta alla Mafia si è intensificata
    Semplice serve ha prendere due piccioni con una fava 1 ristabilire l’ordine al suo interno
    2 a gettare fumo negli occhi al Popolo beota.
    Facciamo capire ha questi signori una volta per tutte
    Che i poteri è il Popolo col suo voto che li dà in gestione a chi Governa
    Per fare l’interesse di tutto il Popolo non quello delle lobby. Vittorio

    RispondiElimina

Commenta quel che vuoi o come vuoi. Ma cerca di mantenere quella che i più fighi chiamano "netiquette" e che qui chiamiamo "buon senso". Se poi riesci a dire anche qualcosa di intelligente, meglio.
Grazie