Nuova policy

Policy del blog, da qui a un tempo x

giovedì 13 ottobre 2011

Parlando in terza persona

Sarà che sono un appassionato del genere, ma l'idea che rischiavo di perdermi questa intervista di Fanta-Domenico al CorSera mi ha turbato. Per fortuna che Anch3Basta l'ha pubblicata e io adesso posso ri-condividerla.

Domenico Scilipoti
Cito direttamente il meglio dal Corriere della Sera
D: Insisto: che impegno aveva?
R: «A Messina, al Tribunale... avevo una questione... come dire? Preliminare».
D: E non poteva rimandare?
R: «E io le chiedo: i capigruppo della maggioranza non potevano farmi una telefonatina e avvertirmi che il governo rischiava di sprofondare?».
D: Continui.
R: «Scilipoti ritiene...».
D: Scusi, sta parlando in terza persona?
R: «Sì, certo. Scilipoti ritiene che il fatto di stare dentro una maggioranza non paralizza i deputati...»
D: Berlusconi non apprezzerà.
R: «Berlusconi di qua, Berlusconi di là... Senta: io, quando feci la scelta che sappiamo, e che m'è costata cattiverie e insulti, decisi con il Cavaliere un certo tipo di percorso. Ora, visto che le cose non stanno andando come previsto, io entro nel dibattito che s'è sviluppato dentro la maggioranza, e sto, come dicono quelli che parlano bene, nella dialettica, e mi muovo, ascolto...».
D: E poi?
R: «E poi decido, è chiaro. Scilipoti è uno che decide. Si sa, no?».ed infine ecco la chiusura dell'articolo del Corriere...

La chiusa ci ricorda un paio di dettagli importanti
Domenico Scilipoti, di anni 54, da Barcellona Pozzo di Gotto - ginecologo e agopuntore con la passione per l'Oriente, «ma siccome in Transatlantico c'è qualche ignorantone, mi scambiano per stregone» - il 14 dicembre scorso tradì Antonio Di Pietro per sostenere il Cavaliere. Un'ora dopo il voto, in una piazza vicina a Montecitorio, venti immigrati furono fermati mentre manifestavano in suo sostegno. Identificati dalla polizia, dichiararono di essere stati assoldati proprio da lui, da Scilipoti.

 Certe cose vanno messe così: null'altro ebbi da aggiungere, sentitamente ringrazio!

- Links
.Le Scilipozie dal tumblr
.da Metilparaben idee in movimento
.Per leggere altro di altro

1 commento:

  1. ma cosa vuoi che si possa commentare a guardarlo in faccia viene solo da vomitare, se poi apre la bocca c'è da pensare a fare harakiri

    RispondiElimina

Commenta quel che vuoi o come vuoi. Ma cerca di mantenere quella che i più fighi chiamano "netiquette" e che qui chiamiamo "buon senso". Se poi riesci a dire anche qualcosa di intelligente, meglio.
Grazie