Nuova policy

Policy del blog, da qui a un tempo x

giovedì 29 settembre 2011

Cercare le cose nei posti giusti



Ritorna a girare una bufala, sul fatto che Facebook possa diventare a pagamento. La catena di S.Antonio, si srotola attraverso messaggi da copiare sul proprio profilo, e altre strane cosa da fare, per far in modo che l'account resti gratuito e non venga cancellato. Lo staff di Zuckerberg si è sentito in dovere di metterci il punto. Ma qui da noi, ancora la bufala-virale, crea proseliti. 
Ecco, giusto per dire che è sempre meglio informarsi e che di solito le cose stanno nei posti più semplici. (Nel caso La Pagina Ufficiale di Facebook https://www.facebook.com/facebook )

Per leggere altro di altro

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta quel che vuoi o come vuoi. Ma cerca di mantenere quella che i più fighi chiamano "netiquette" e che qui chiamiamo "buon senso". Se poi riesci a dire anche qualcosa di intelligente, meglio.
Grazie