Nuova policy

Policy del blog, da qui a un tempo x

mercoledì 27 luglio 2011

Nitto Palma è il nuovo Guardasigilli

Nitto Franceso Palma
Palma è un magistrato di cassazione, nelle file del Pdl dal 2001. Ha 61 anni, è romano. 
Ineccepibile come magistrato, ha preso parte a numerosi processi importanti, tra cui il caso Moro, l'arresto del mafioso Frank Coppola, il maxiprocesso alle Brigate Rosse, ma anche Gladio e Ustica. 
Appassionato di politca da sempre, però, su questo piano diciamo che è partito male: amico intimo di Cesare Previti, il nuovo Ministro, si è distinto in Parlamento, per aver sostenuto ad oltranza l'immunità parlamentare. Dall'articolo de Il Sole 24 Ore
Correva l'anno 2002 e l'ex sostituto della procura di Roma era sbarcato alla Camera da poco, ma aveva le idee già molto chiare. Così si fece promotore di un emendamento che bloccava i processi a carico dei parlamentari per tutta la durata del mandato. Una sorta di piccolo "lodo Alfano" applicato a un esercito di parlamentari. Ma l'iniziativa non tagliò il traguardo, anche per la contrarietà di Udc e An, allora nella maggioranza di centro-destra, che lo bollarono come una "norma ad personam", tagliata su misura per l'avvocato Cesare Previti, amico fraterno del nuovo ministro della Giustizia.
Insomma, nonostante il momento, Berlusconi ha deciso di mettere al posto del Delfano, uno che tra le prime cose che ha combinato in Parlamento è stato quello di aumentare i privilegi della famigerata Casta!
Ma allora, si tratta di presa in giro, o di abuso - ancora - della nostra intelligenza?

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta quel che vuoi o come vuoi. Ma cerca di mantenere quella che i più fighi chiamano "netiquette" e che qui chiamiamo "buon senso". Se poi riesci a dire anche qualcosa di intelligente, meglio.
Grazie