Nuova policy

Policy del blog, da qui a un tempo x

martedì 12 luglio 2011

Massimo D'Alema Transvolatore - di Marco Travaglio

Rivogliono fare la DC? No, lasciamo perdere, non ci si può credere! Anche se, a giudicare dal vertice convocato dal Segretario di Stato (Pontificio) Tarcisio Bertone, si potrebbe pensare, che l'intenzione ci sarebbe. Ma è credibile il progetto? Per qualcuno sarà anche risibile, ma questi ci credono veramente: sempre che, causa età dei giovanotti presenti, niente vada storto...
La situazione dell'Italia non è buona, diceva tempo fa il telereferendario Celentano. E' vero. 
Stanotte ho sognato che Berlusconi si era dimesso; poi, appena dopo, ho anche sognato che Dan flirtava con il sexy detective con cui si vede Bree Van de Kamp, di Desperate Housewives. Non mangerò mai più tre piatti di carbonara a cena! 
Non è un sogno, invece, il progetto che potremmo definire "Ricostruisci la tua nuova prima repubblica". Oltre a Bertone&friends, ci proverà anche Marco Rizzo, che vorrebbe ricreare un Partito Comunista "seguendo l’ideologia marxista-leninista e l’internazionalismo proletario". L'impegno proletario, è partito dalle pagine, anzi da una pagata e comprata a sue spese, del Manifesto, dove l'ex deputato Prc, annunciava il raggiungimento di 500 adepti: parte bene! Più o meno lo 0.00002% dell'elettorato, come fa notare M. Pucciarelli sul suo blog
Al progetto benefico, per anziani bisognosi di cure (loro!), vorrebbe aderire anche Mimmo Scilipoti, con l'intenzione di ricostruire il MSI: lo stesso Scilipoti, che l'altro ieri ha detto di essere stato convinto da Berlusconi "in due parole". Di cui, probabilmente la prima era un numero, e la seconda "euro"...
E come poteva mancare il PSI, dallo scenario politico "futurista" di questi giorni? Ci sta pensando, da tempo, Paolo Guzzanti: Nostalgici su Marte, sarà il titolo del prossimo film del figlio?
Sarà perché la voce del referendum Passigli, ha aumentato il volume? La Nostalgia Proporzionale ha riempito i cuori dei politici italiani? Già c'è, chi ha preso posizione: Veltroni, dalle colonne di Repubblica. Aperta parentesi polemica. Quando Veltroni scrive certe cose, a che titolo lo fa? Chiusa parentesi dubbiosa.
Ma veniamo ai giorni nostri, o meglio lasciamo perdere quelli che sono travestiti-da-giorni-nostri. L'intellettuale cult della destra italiana, Marcello Veneziani, scrive nelle pagine de Il Giornale, un'attenta riflessione sul dopo Silvio: a far paura è il vuoto, dice. A me viene in mente, quel vecchio detto che fa "meglio soli, che male accompagnati", ma forse sbaglio...riflessione sul PdL ripresa anche in questo post, da "I diari dello scooter".
A questo punto, vi starete chiedendo: che c'entra D'Alema con tutto questo? D'Alema c'entra sempre, o certe volte centra: mai un palo però....
Em
e un po' Travaglio stavolta ha ragione

1 commento:

  1. gran bel post e chiusura favolosa!

    Partecipo anche io al sondaggio...
    la Dc non si può inventare, perchè non è mai sparita, perchè è dentro agli italiani.
    Purtroppo.

    un saluto

    RispondiElimina

Commenta quel che vuoi o come vuoi. Ma cerca di mantenere quella che i più fighi chiamano "netiquette" e che qui chiamiamo "buon senso". Se poi riesci a dire anche qualcosa di intelligente, meglio.
Grazie