Nuova policy

Policy del blog, da qui a un tempo x

sabato 18 giugno 2011

Processo Mills. Berlusconi in Aula

La notizia eclatante, a parte la presenza del Premier in aula, oggi legittimamente non impedito, è un'altra. 
Ed è assolutamente in linea, sulle considerazioni che avevamo scritto ieri
Fuori dell'aula della Prima Corte d'Assise di Milano, dove si tiene davanti ai giudici della X sez. penale, il processo, non c'era nessuno. Nel senso: c'era la solita fitta schiera di giornalisti, le forze dell'ordine, come in ogni spostamento di qualsiasi Capo di Stato...ma non c'era nessun supporter. Scordatevi i sostenitori che intonavano cori, di poche settimane fa; scordatevi le bandiere, gli slogan sui cartelloni: neanche l'ombra di un aficionados...
...tutto questo avviene all'indomani dell'imbarazzante telefonata al convegno della Fondazione John Mott, in Provincia di  Cosenza, sponsorizzata in Italy dal fedelissimo scudiero Nucara. 
E' vero, in quel caso si era trattato di un problema tecnico, che aveva mandato in ritardo la telefonata del Premier, ma non sarà mica un segno del destino?...e domani c'è Pontida!!!


Ecco
la musica è finita 
gli amici se ne vanno che inutile serata amore mio
ho aspettato tanto per vederti
ma non è servito a niente.
[...]
Cosa non darei
per stringerti a me
cosa non farei
perché questo amore
diventi per me 
più forte che mai.

(Bindi - Nisa - Califano, 1967)

P.S. l'inizio della telefonata, sembra la parodia di Fiorello, ne "Lo Smemorato di Cologno"

Nessun commento:

Posta un commento

Commenta quel che vuoi o come vuoi. Ma cerca di mantenere quella che i più fighi chiamano "netiquette" e che qui chiamiamo "buon senso". Se poi riesci a dire anche qualcosa di intelligente, meglio.
Grazie