Nuova policy

Policy del blog, da qui a un tempo x

domenica 5 giugno 2011

Incidente Nucleare in Egitto: una Bufala?

Tutto fa pensare ad una bufala, nemmeno troppo studiata e strutturata. Ecco cosa è successo.

Ieri, intorno alle 19 italiane, ha cominciato a circolare una notizia in merito ad un incidente in una centrale nucleare egiziana ad Ashas, a Nord del Cairo, nell'area del delta del Nilo. Si parlava di una fuga di acqua altamente radioattiva, per oltre 10mila litri, che sarebbe avvenuta nel primo pomeriggio di ieri. L'incidente, potrebbe potenzialmente essere gravissimo, anche per la posizione geografica in cui si trova ed il conseguente rischio di contaminazione di larga zona. Sarebbe stato segnalato da informatori anonimi al giornale locale Rose el Youssef, che però non ha pubblicato la notizia nemmeno nelle headline online. 
In Italia, la news è stata ripresa soltanto da Il Messaggero, che ha scritto quanto segue:
 Una perdita di acqua radioattiva sarebbe avvenuta nelle ultime ore nella piccola centrale nucleare di Anshas, in Egitto, dopo l'esplosione di una pompa del reattore. Lo ha rivelato una fonte dell'Autorità egiziana per l'energia atomica, coperta da anonimato, al giornale locale Rose el Youssef.
Poi alcuni altri siti e blog, ma poca roba. 

Perché secondo noi non è vero? 
- nessuna citazione nella prima pagina online del quotidiano che dovrebbe aver dato la notizia.
- nessuna citazione in altri siti internazionali (la notizia, a 14 ore "dall'evento", è rintracciabile solo in italiano).

Sarà, ma ci risiamo con l'emotività? Stavolta c'è cascato Il Messaggero: il referendum della settimana prossima, è davvero molto sentito, e rischia di far sentire voci a noi italiani, che altri non sentono?...nelle prossime ore la conferma.

A pensar male, ma noi non vogliamo essere maligni, sembrerebbe che qualcuno l'abbia fatto apposta: magari per dire che tanto vale la pena farle anche da noi, queste centrali, visto che ce l'abbiamo già così vicino...ma a pensar male?!
  

6 commenti:

  1. Aggiornamento: in queste ore, stanno girando anche notizie su un possibile oscuramento della notizia da parte dei media italiani, per non incentivare il voto emotivo al referendum. Sembra che l'incidente ci sia stato, ma sia stato di livello 3, cioè relativamente controllato.
    Questa è l'altra faccia della medaglia: ma sembra un po' strano, che siti come Repubblica.it (non proprio appiattiti sul punto di vista del Governo) non ne abbaiano parlato.

    RispondiElimina
  2. http://ireport.cnn.com/docs/DOC-617719

    RispondiElimina
  3. Quindi, grazie a Stefano, scopriamo che qualcosa di vero, c'è stato...ma ne hanno parlato veramente in pochi. Perché?

    RispondiElimina
  4. Il link della CNN non prova nulla, è iReport

    RispondiElimina
  5. Come ci ha fatto notare Kuda, il link della CNN è un iReport, per altro "no vetted" (non confermato). Quindi niente di ufficiale e nemmeno niente disastro nucleare...

    RispondiElimina
  6. 1) 10.000 litri d'acqua sono poco più di uno sputo
    (è un cubo di poco più di 2m di lato)
    Ma cosa si vuole inquinare?

    2) Chi ha detto che ci sono pompe che inviano l'acqua nelle turbine della centrale? Il vapore è già in pressione all'uscita del reattore (ed è a svariate centinaia di gradi)

    3) Ma chi l'ha detto che l'acqua che entra nelle turbine è radioattiva???

    4) Alcuni articoli addirittura fanno confusione fra acqua pesante, acqua di raffreddamento e il vapore inviato alle turbine...

    RispondiElimina

Commenta quel che vuoi o come vuoi. Ma cerca di mantenere quella che i più fighi chiamano "netiquette" e che qui chiamiamo "buon senso". Se poi riesci a dire anche qualcosa di intelligente, meglio.
Grazie