Nuova policy

Policy del blog, da qui a un tempo x

giovedì 12 maggio 2011

Lo sapete cosa ha in testa il Mago Walter?!

E soprattutto, stavolta gli riuscirà il trucco? Nel senso, però di maquillage da "nuovo politico", di con cui si era imbellettato un paio d'anni fa, quando ci fece credere in un "Obama al ragù"? 
Quando quelli come lui (e nella sottospecie, inserisco anche i vari D'Alema) sembrano fermi, devi sempre temere l'effetto papera (immobile in superficie, turbinio cinetico di zampe sotto al pelo dell'acqua). E questo è sembrato negli ultimi mesi. Ma da martedì prossimo venturo, quello post elettorale cioè, Walter il Mago, annuncia battaglia interna nel partito, perché ha perso la bussola, ed è dominato da elementi politicamente mediocri ed incapaci (parole che trapelano). Allora, metterà lui la scritta The End, al traballante Periodo Bersani? 
Probabilmente, il ritorno alla ribalta (del più romantico dei politici su piazza), potrebbe permettergli di rivincere il Congresso, ma rischierebbe, a sentire e a vedere, di riportare il PD sui livelli della fase fondativa. Sarebbe riproporre un contenitore di buoni propositi, ma elettoralmente poco appetibile e poco pronto davanti alle richieste, concrete adesso è il momento, dell'elettorato. Non è lui adesso, e forse non lo era nemmeno prima, il cambiamento.
Ma allora chi è?

[..]Fai comparire una donna
fai apparire una donna
faremo apparire una birra noi: se vuoi [..]


Nessun commento:

Posta un commento

Commenta quel che vuoi o come vuoi. Ma cerca di mantenere quella che i più fighi chiamano "netiquette" e che qui chiamiamo "buon senso". Se poi riesci a dire anche qualcosa di intelligente, meglio.
Grazie