Nuova policy

Policy del blog, da qui a un tempo x

martedì 3 maggio 2011

Il post Bin Laden

Stamattina ci siamo svegliati sotto un attacco che mirava ai nostri sistemi tecnologici. Il nostro appartamento sembrava preso di mira da RQ-1 Predator, con il fine di sabotare le nostre infrastrutture casalinghe, attraverso onde elettromagnetiche, a bassissime frequenze.
O ancora peggio, eravamo sotto le ritorsioni qaediste, spasmi muscolari dopo la morte del leader Osama: terrorismo?!
Tradotto: la lavatrice e la lavastoviglie in tilt. Tutte le luci lampeggiano in modo inquietante, sembrava Resident Evil, la caldaia del riscaldamento si spegne e si accende in modo autonomo. Usciti sulle scale per vedere se eravamo i soli ad essere presi di mira, ci siamo purtroppo accorti che invece, l'offensiva era stata sferrata contro tutto il condominio.
Terribile!

Il sospetto dell'attacco si è presto trasformato in una ancor più agghiacciante realtà: i computer contro di noi! I Frankenstein tecnologici ci hanno dichiarato guerra!  
Orrore!

L'ascensore bloccato, con la spia rossa accesa fissa, ci scruta, ciclopico, catalogando i nostri umani movimenti. Le luci delle scale non collaborano, bloccate, resistono passivamente ai nostri comandi. L'attacco attivo lo lasciano alle lampade d'emergenza: lampeggiando e tintinnando snervano la nostra psiche e destabilizzano gli equilibri psicosomatici. I garage fischiano crudelmente dalle scatole celesti delle centraline impazzite tipo HAL9000

L'emergenza post Bin Laden, l'attacco terroristico, non è niente davanti alla ribellione delle macchine!
E allora come finiremo?!?!?! Saremo triturati da un Minipinner? Affogati da un lavaggio rapido 15'? Cristallizzati dal brillantante? Inghiottiti nel vortice della vasca idromassaggio, che produrrà uno tsunami domestico? Saremo ancora in grado di accendere le nostre TV, oppure anche loro alleate con gli altri congegni, ci lavoreranno alle costole sfinendo le nostre energie mentali? La Cosa che ci fa più paura è quel maledetto aspira-cenere del camino, che si aggira occultamente per casa, senza aver mai funzionato!  

Aiutateci!!!


1 commento:

  1. Oppure è la solita sfiga DanEm (link al vecchio post), che ha prodotto un corto circuito?
    O ancora caso più probabile, gli operai di Quella sopra, mentre battevano come forsennati alle 7 di stamattina, hanno rotto qualcosa?
    Il dubbio continuerà a perplimerci fino a che il nostro amministratore non ci risponderà!!

    RispondiElimina

Commenta quel che vuoi o come vuoi. Ma cerca di mantenere quella che i più fighi chiamano "netiquette" e che qui chiamiamo "buon senso". Se poi riesci a dire anche qualcosa di intelligente, meglio.
Grazie